IT - EN
Sostenibilità

SostenibilitàLa strategia di sostenibilitàIl Piano di sostenibilità

Recordati nel corso del 2020 ha formalizzato il primo Piano di Sostenibilità del Gruppo, strumento fondamentale per condividere con gli stakeholder il percorso futuro. Il Piano rappresenta l’espressione delle ambizioni del Gruppo e quello su cui vuole impegnarsi per contribuire ad uno sviluppo sostenibile e responsabile. 

Il Gruppo è spinto dalla convinzione di poter migliorare domani ciò che oggi fa bene e mette in campo tutte le azioni necessarie per assicurare una crescita economica sostenibile e a lungo termine. Crescita, sfidanti risultati aziendali e sostenibilità non sono in antitesi: al contrario, Recordati crede che l’agire responsabile e la creazione di valore condiviso contribuiscano al successo di lungo periodo dell’Azienda. 
 
La nostra aspirazione 

Migliorare la salute e la qualità di vita delle persone è alla base della nostra missione, fa parte del nostro DNA. Da sempre le Persone di Recordati ogni giorno danno il loro meglio per perseguire questo obiettivo. 

Come richiamato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), salute non è semplicemente l’assenza di malattia e di infermità, ma uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Per migliorare la salute, è quindi necessario intervenire su alcuni fattori determinanti, quali le condizioni sociali, fisiche ed economiche in cui le persone sono nate, vivono e lavorano, compreso il sistema di assistenza sanitaria. In questo contesto, oltre alle istituzioni e ai governi, anche le aziende farmaceutiche sono chiamate a sviluppare strategie di miglioramento del sistema sanitario, in termini di disponibilità, accessibilità e qualità delle strutture sanitarie e dei beni e servizi forniti

Viviamo in un contesto che cambia a ritmi sempre più veloci e che, talvolta, crea interrogativi in termini di sostenibilità per le generazioni future. Il periodo storico che stiamo vivendo ci ha portati a riflettere in profondità sul rapporto tra uomo e natura e sull’importanza dell’equilibrio generale: benessere e salute delle persone e salute del pianeta sono strettamente interconnessi. Non si può vivere sani in un ambiente malato e se non c’è salute non c’è ricchezza e non c’è equità.

Con questa visione sistemica e alla luce delle priorità definite nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile vogliamo contribuire a sostenere lo sviluppo globale, promuovere il benessere umano e proteggere l’ambiente. 

Vogliamo continuare a fare la nostra parte. 

Il Piano di Sostenibilità si focalizza su 4 aree prioritarie: 

    • Responsabilità verso i pazienti
    • Attenzione alle persone
    • Protezione ambientale
    • Approvvigionamento responsabile

Alla base di queste aree strategiche di sostenibilità si colloca un quinto pilastro fondamentale: l’etica e l’integrità. Tali principi guidano in modo trasversale l’agire quotidiano del Gruppo.

Il Piano di sostenibilità, definito in coerenza con l’analisi di materialità, evidenzia anche il contributo al raggiungimento di 10 dei 17 Sustainable Development Goals (SDGs) dell’Agenda 2030, gli obiettivi comuni di sviluppo sostenibile sottoscritti dai paesi membri dell’ONU, che tracciano un percorso di collaborazione e responsabilità per affrontare le complesse sfide attuali.
Processo per la definizione del Piano di Sostenibilità

Gli obiettivi di sostenibilità sono stati individuati dalla funzione Environmental, Social & Governance, in stretta in collaborazione con i responsabili delle funzioni aziendali. Il Piano è stato condiviso con il vertice aziendale, il Comitato Controllo, Rischi e Sostenibilità e con il Consiglio di Amministrazione. 

La responsabilità del raggiungimento degli obiettivi inclusi nel Piano di Sostenibilità è assegnata ai referenti delle funzioni coinvolte, che hanno risorse, strumenti e know-how necessari per l’implementazione. A coloro che sono coinvolti nell’implementazione del Piano, nell’ambito del sistema di Management By Objective (MBO), vengono attribuiti obiettivi di natura sociale e ambientale, legati all’attuazione del Piano stesso. 

Inoltre, tra gli obiettivi del sistema MBO del Group General Manager, rientrano la definizione, l’implementazione la gestione e lo sviluppo del piano strategico di sostenibilità integrato al business del Gruppo. 
Per la definizione degli obiettivi del primo Piano di Sostenibilità del gruppo Recordati è stato preferito un approccio graduale per favorire una progressiva implementazione di progettualità volte al miglioramento continuo. Il Piano prevede un monitoraggio e aggiornamento periodico; verrà, infatti, aggiornato di anno in anno al fine di rendere conto dello stato di implementazione dei progetti e di fissare nuovi obiettivi.

Etica e Integrità - Obiettivi 2021 [SDG 16]​

Etica di business, integrità e lotta alla corruzione

  • Diffusione e formazione del 100% dei dipendenti sul nuovo Codice Etico
  • Diffusione e formazione del 100% dei dipendenti su temi di Anti – Corruption. In particolare, diffusione e formazione sul nuovo Manuale Anti-Bribery di Gruppo e sulle normative Anti-Corruption specifiche dei diversi Paesi (es. Formazione sul Modello 231)
  • Avvio di un'attività di due diligence su terze parti/ partner su temi riguardanti l'anti - corruzione, attraverso un questionario ad hoc

Privacy e protezione dei dati

  • Erogazione di un piano di formazione sulla normativa GDPR (in materia di privacy) indirizzato a circa 1.200 dipendenti delle filiali estere

Comunicazione e trasparenza

  • Sviluppo di una sezione del sito internet del Gruppo dedicata alla Sostenibilità

Responsabilità verso i pazienti* – Obiettivi 2021 [SDG 3- 9]​

Accesso ai farmaci e all’assistenza sanitaria

  • Estensione dell'erogazione (da parte della Recordati Rare Diseases inc) dei programmi Patient Assistance Program (PAP) e Co-Pay Assistance Program (CAP) volti a fornire assistenza ai pazienti idonei a ricevere supporto per i costi relativi ai prodotti
  • Continua attività di promozione di iniziative e attività di formazione (anche attraverso la Fondazione Recordati Rare Diseases) volte a favorire il miglioramento della diagnosi e gestione delle malattie rare

Lotta alla contraffazione 

  • Avvio di nuovi progetti di contrasto alla contraffazione dei farmaci con particolare rilevanza sul Brasile ed in altri paesi in relazione alle evoluzioni normative
*Nota: nella tabella, relativamente agli impegni del Gruppo verso i pazienti, sono stati riportai solo alcuni obiettivi. Trattandosi di un ambito legato direttamente al business, i commitment relativi agli aspetti quali la qualità, sicurezza dei prodotti, la ricerca e sviluppo, ecc. sono continui e costanti. Maggiori dettagli sui piani di sviluppo del Gruppo, sono riportati nella relazione finanziaria.   

Attenzione alle Persone – Obiettivi 2021 [SDG 3 - 4 - 5 - 8]​

Nuovi modi di lavorare, benessere dei dipendenti e work life balance

  • Definizione del progetto volto all'implementazione, a regime, dello smart working per i dipendenti
  • Promozione di programmi volti ad incoraggiare stili di vita sani, attraverso iniziative di promozione di attività sportive, formazione su salute e benessere e work life - balance (es. sana alimentare, benessere psicologico, genitorialità e famiglia), consulenze con nutrizionista, sport coach, psicologo e terapista anti-fumo

Gestione e sviluppo delle risorse umane

  • Promozione di attività di formazione sulle competenze manageriali e di leadership e sulle "nuove" competenze necessarie per gestire i nuovi modi di lavorare collegati soprattutto allo smart working (es. digital trasformation, gestione dei team da remoto, vita e lavoro nella nuova dimensione online)

Diversità e pari opportunità

  • Sottoscrizione della Carta per le Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro, che rappresenta una dichiarazione d'impegno ad adottare politiche inclusive delle risorse umane, patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Salute e Sicurezza 

  • Consolidare la cultura aziendale orientata alla prevenzione, monitoraggio e riduzione degli infortuni nei luoghi di lavoro, attraverso misure e iniziative per tutelare il benessere e la salute delle persone (tra cui: installazione di dispositivi per la facilitazione e riduzione della movimentazione manuale dei carichi, formazione e sensibilizzazione)

Supporto alla comunità 

  • Supporto alle organizzazioni impegnate nel campo medico - sanitario, dedicate all'assistenza dei malati e al miglioramento della qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie, in progetti e iniziative di ricerca e supporto
  • Donazione di prodotti ad enti che si occupano di raccogliere e distribuire farmaci a strutture che quotidianamente assistono persone in condizioni di disagio e che non possono permettersi l’acquisto di medicinali
  • Supporto alla comunità attraverso il sostegno di iniziative di solidarietà, sociali e culturali, destinate a promuovere la crescita e il benessere delle comunità locali

Protezione Ambientale – Obiettivi 2021 [SDG 6 - 7 – 12 – 13]​

Lotta al cambiamento climatico

  • 100% dell'energia elettrica acquistata per i siti produttivi e di confezionamento europei e per gli uffici annessi proveniente da energia rinnovabile. 
Nota: Il gruppo Recordati ha 8 stabilimenti produttivi (2 stabilimenti chimico- farmaceutici e 6 stabilimenti di produzione farmaceutica) a cui si aggiunge un sito produttivo dedicato al confezionamento.  Si evidenzia che 7 dei 9 siti sono in Europa e utilizzeranno energia rinnovabile.
  • Installazione di 2 soffianti  ad inverter nel sito produttivo di Campoverde per controllare l'ossigenazione dell'impianto di trattamento delle acque reflue consentendo di regolare e, quindi, di efficientare significativamente la potenza erogata dalla macchina in base alle reali esigenze dell'impianto di trattamento, con una conseguente riduzione dei consumi di energia elettrica  (risparmio stimato del  50% dell'energia elettrica rispetto alla situazione attuale dell’utenza oggetto della sostituzione)
  • Progressiva sostituzione dei sistemi di illuminazione tradizionale con lampade a LED: 
    • completa sostituzione dei sistemi di illuminazione attuali con lampade a LED nel sito produttivo di Utebo e nel magazzino intermedi del sito di Campoverde (Aprilia)
    • avvio della sostituzione delle lampade attuali con lampade a LED nell'area produttiva del sito di Milano (la sostituzione verrà completata entro il 2023)
  • Installazione di pannelli solari per la produzione di energia elettrica sul tetto del sito produttivo di Utebo e avvio di uno studio di fattibilità per valutare la possibilità di installare pannelli fotovoltaici nel sito produttivo di Cork
  • Installazione di specifici sistemi di misurazione dei consumi energetici (vapore e consumi di energia elettrica) nel sito produttivo di Çerkezköy in Turchia e nello Stabilimento di Campoverde al fine di consentire una misurazione più puntuale dei consumi ed individuare possibili successive azioni  di ottimizzazione
  • Installazione di un impianto solare termico per la produzione di acqua calda per gli spogliatoi del sito produttivo di Campoverde
  • Partecipazione al progetto ForestaMI che prevede la piantumazione di alberi nell'area Metropolitana Milanese, contribuendo ad aumentare le aree verdi urbane, il benessere dei cittadini e a ridurre l'inquinamento atmosferico
  • Progressiva incentivazione e introduzione di veicoli a basso impatto ambientale nel parco auto aziendale

Gestione responsabile dei rifiuti e iniziative di economia circolare 

  • Estensione di iniziative di recupero e riutilizzo di materie prime chimiche utilizzate nei processi produttivi in un'ottica di economia circolare con un conseguente impatto positivo sulla riduzione dei rifiuti e sullo sfruttamento delle risorse naturali
Nota: L’immissione delle materie prime recuperate potrà avvenire sia nei processi produttivi interni, sia attraverso accordi di partnership con aziende terze.
  • Studio di fattibilità di un progetto per la riduzione di alcuni rifiuti pericolosi attraverso l’installazione di un impianto per la cattura di alcuni metalli pesanti

Sostenibilità dei prodotti (iniziative di packaging sostenibile)

  • Avvio di analisi di possibili soluzioni di packaging a minor impatto ambientale

Approvvigionamento Responsabile – Obiettivi 2021 [SDG 8 – 9]​

Promuove una catena di fornitura responsabile

  • Distribuzione del nuovo codice etico ai fornitori, a partire dai fornitori strategici
  • Estensione a livello di Gruppo del «progetto Attitude» volto a standardizzare il processo di selezione e qualifica dei fornitori, anche da un punto di vista etico e ambientale, e a creare un unico e condiviso database per assicurare il controllo della qualità dei fornitori
  • Definizione di un piano di gestione e monitoraggio dei fornitori strategici che consideri anche aspetti etici, sociali e ambientali